sicurezza

dei trasporti e dei depositi

La sicurezza prima di tutto

Nata come azienda specializzata in progettazione e collaudo mezzi di trasporto, CSE Srl Controls & Safety Engineering ha ampliato i propri interessi fornendo servizi e consulenze nel settore del trasporto di merci e dei rifiuti pericolosi.


CONSULENZA

CONSULENZA

CONSULENZE

Classificazione Rifiuti ADR

L’esperienza maturata negli anni in materia di sostanze pericolose, del loro trasporto e della loro classificazione in base alla normativa ADR unita al costante aggiornamento normativo, ci hanno permesso di affrontare anche l’argomento classificazione dei rifiuti pericolosi.
Questo nuovo servizio offerto dalla nostra azienda nasce dalla sempre crescente necessità di conciliare la classificazione dei rifiuti, pericolosi e non, secondo il Decreto 22/97 e la normativa ADR in materia di trasporto sostanze pericolose.
Non sempre infatti un rifiuto pericoloso ai fini dello smaltimento risulta essere pericoloso per il trasporto e viceversa. La nostra azienda offre dunque la classificazione del rifiuto con tutte le istruzioni per l’imballaggio e la scelta del mezzo di trasporto e le norme di sicurezza per il conducente.

trasporto alimenti

Trasporto alimenti ATP

Durante le varie fasi di produzione, trattamento, confezionamento, trasporto e somministrazione, gli alimenti rischiano di essere contaminati da microrganismi, sostanze chimiche o contaminanti particellari.
Pur applicando tecnologie di produzione sempre più innovative, il rischio di insorgenza di malattie da contaminazione alimentare è ancora elevato. Il controllo va pertanto affidato direttamente agli operatori del comparto di produzione, trasporto, vendita e somministrazione degli alimenti che sono tenuti a seguire una rigida procedura di autocontrollo.

trasporto rifiuti

Trasporto rifiuti

Il Decreto Legislativo 22/97, meglio noto come Decreto Ronchi, e le successive norme emanate propongono una classificazione dei rifiuti in urbani e speciali.
I rifiuti speciali, ad esempio quelli sanitari o quelli provenienti da attività agricole, sono quelli che necessitano di particolari attenzioni nelle varie fasi di smaltimento e trasporto e che derivano da cicli produttivi o attività di servizio e che necessitano di essere distintidagli urbani. Essi si suddividono in pericolosi e non pericolosi e sono sottoposti, nelle varie fasi di trattamento, ad un rigido controllo per evitarne la dispersione o l’errato smaltimento.
Durante il trasporto questi rifiuti sono accompagnati da un formulario, le cui regole di compilazione sono descritte nel Decreto stesso, e nella fase finale dal MUD, modello unico di dichiarazione, che rappresenta un documento riassuntivo dei movimenti dei rifiuti.
CSE Srl offre la sua consulenza in questo settore, aiutandovi ad orientarvi e a fare scelte conformi alla vigente normativa.

trasporto merci pericolose

Merci pericolose ADR

Le merci che per la loro composizione presentano rischi gravi, quali, ad esempio, esplosività, infiammabilità, tossicità e corrosività, necessitano di particolari precauzioni durante il trasporto: in caso di incidente, infatti, la loro dispersione nell’ambiente potrebbe provocare danni più o meno gravi a persone, cose e ambiente.
Per evitare un rischio che comporterebbe conseguenze molto gravi sull’attività di chi opera nel settore del trasporto di queste merci, il primo intervento è la prevenzione.
Prevenzione significa rispetto della normativa vigente, scrupolosità e attenzione nell’applicazione delle norme di sicurezza prescritte, controllo dei documenti di coloro a cui viene affidato il trasporto, degli equipaggiamenti di sicurezza e delle condizioni del mezzo prima di iniziare il trasporto, aggiornamento normativo continuo e formazione del personale addetto.
CSE Srl, certificata nella consulenza del trasporto merci pericolose, offre ai suoi clienti la propria esperienza nel settore, fornendo consigli sulla classificazione delle merci secondo l’ADR, sulle procedure di etichettatura e di imballaggio in conformità con la normativa, sulle modalità di trasporto e sulle istruzioni di sicurezza da fornire al conducente.

Share by: